LA STORIA DI
Clever-Mirage
È ANTICA E PIENA DI PASSIONE
Nasce negli anni 50 dall’amicizia profonda e sincera che lega i fratelli Chiampan ad altri 2 amici, tutti ragazzi veronesi patiti tiratori e cacciatori. Un po’ per passatempo e un po’ per il piacere di stare insieme, iniziarono a caricare artigianalmente le proprie munizioni. L’immediato riscontro positivo tra la cerchia di amici, li fece passare rapidamente ad una produzione con macchinari che portò l’azienda, in breve tempo, ad espandersi sul mercato.

La straordinaria rapidità del feed-back positivo era molto importante, visto che coloro che caricavano le cartucce erano le stesse persone che le utilizzavano, potendo così apporre molto rapidamente correzioni o modifiche agli articoli.
Così la qualità dei prodotti prese presto piede in tutta Italia.
I fratelli Chiampan erano talmente appassionati che decisero anche di inaugurare ed aprire sulle colline veronesi il tiro a volo “al Canon”, meta di gite domenicali e ritrovi conviviali, con amici e parenti di tiratori e non, per moltissimi veneti.
La conduzione familiare è sempre stata la caratteristica fondamentale di questa azienda completamente “made in Italy” diventata leader nel mondo delle munizioni sportive.
Già nel 1968 Clever produce oltre 40 milioni di cartucce, mantenendo l’organizzazione iniziale.

A partire dal 1978, con l’arrivo della 3° generazione di dirigenti della famiglia Chiampan, nell’ottica lungimirante di diversificazione dei mercati, Clever si è fortemente specializzata nell’esportazione. Nella propria clientela annovera i più importanti distributori e tiratori nonché i gestori dei più prestigiosi campi da tiro nel mondo.

In questo modo i prodotti Clever vengono conosciuti ed apprezzati ovunque per l’eccezionale qualità, mantenuta costante soprattutto grazie ad un continuo e maniacale controllo in ogni fase produttiva, nonché per l’incessante ricerca innovativa, che riesce a presentare al mercato proposte sempre nuove e accattivanti.
PASSIONE, INNOVAZIONE & QUALITÀ...
...QUESTA È CLEVER
Queste caratteristiche ancor oggi fanno la differenza e premiano Clever, portando nel 2002 la produzione oltre i 130 milioni di cartucce, esportate in più di 100 Paesi.
Siamo orgogliosi di poter affermare che nessun’altra azienda del settore può vantare una distribuzione così capillare a livello mondiale.
Attualmente si producono circa 500.000 unità giornaliere, tutte di alta qualità: questa caratteristica consente di soddisfare anche i clienti più esigenti, dalla Nuova Zelanda al Canada.

Clever fu la prima azienda italiana ad inventare la borra-guaina contenitore con il sughero, idea che stravolse il mercato delle munizioni per l’incredibile miglioria qualitativa. Numerose altre sono le nostre creazioni, che soddisfano da oltre 60 anni le esigenze dei cacciatori e dei tiratori di tutto il mondo, con prodotti di grande qualità, che variano dal piombo all’acciaio, dal Tinzinc al Tungsteno fino ai pallini di gomma per la difesa personale.
La forza della nostra società è l’ambiente familiare, che ha da sempre dominato la gestione del lavoro e del commercio di Clever, unita all’esasperazione sui controlli di qualità.

Questi ultimi iniziano dalle merci acquistate, mediante frequentissimi e rigorosissimi accertamenti a campione, che, incrociati ai controlli dei macchinari nella fase precedente al caricamento del prodotto, portano l’incidenza dello scarto molto prossima allo zero.

Naturalmente poi abbiamo i controlli in fase di processo produttivo (fabbricazione): i nostri tecnici, provvisti di sofisticati macchinari, controllano, con meticolosità farmaceutica, la perfetta rispondenza dei dosaggi all’interno della cartuccia alle indicazioni date dall’ufficio tecnico.
Infine abbiamo il test del banco Clever che è Banco di Prova Nazionale.
Qui tutte le munizioni prodotte vengono esaminate in condizioni estreme, prima di essere immesse sul mercato, ed i risultati conservati per 10 anni. Attualmente nessuna fabbrica è in grado di eseguire con la stessa perfezione e attenzione tutti questi delicati passaggi.
Ma a tutto questo dobbiamo aggiungere il lavoro settimanale dei nostri uomini: venditori, promoter e personale aziendale, che dedicano i sabati e le domeniche sui campi da tiro o nelle battute di caccia, per testare, confrontare ed innovare continuamente i prodotti.
CLEVER attua un controllo maniacale sui prodotti prima dell'immissione sul mercato
UNA COSTANTE RICERCA DELLA
MIGLIORE QUALITÀ
La grande capacità imprenditoriale della famiglia e dell’azienda, che ha investito enormi capitali nei macchinari più moderni e sofisticati, insieme alla costante ricerca della miglior qualità hanno reso oggi Clever la fabbrica di munizioni sportive più moderna al mondo, con un “know-how” invidiato da tutti.

Grazie a tutto questo, Clever è l’unica azienda di cartucce al mondo che dal 1960 può vantare di aver vinto tutti i premi più ambiti.
Con vanto può dire di aver vinto tutto il possibile: 7 MEDAGLIE D’ORO OLIMPICHE nel Trap maschile con sette diversi tiratori, di cui due consecutivamente (Alipov – Russia e Kostelecky- Rep. Ceca), moltissime medaglie olimpiche d’argento e di bronzo, anche alle ultime olimpiadi di Rio 2016, 70 Campionati del Mondo, 40 Campionati d’Europa, 6 Campionati Pan-Americani, 8 Campionati del Commonwealth, ed innumerevoli campionati nazionali ed internazionali, in tutte le discipline tiravolistiche
Inoltre Clever detiene attualmente anche il Record del Mondo nella fossa olimpica con 149/150 (Karsten Bindrich - Germania), e nello Skeet con 150/150 (Tore Brovold – Norvegia).
Nel corso degli anni, naturalmente,
molte cose sono cambiate in Clever
e sono in continuo divenire perché lo spirito che la anima è sempre rivolto alla ricerca di nuove idee, nuovi prodotti e perfezionamenti; il feed back degli anni 60, ottenuto “sul campo”, si effettua oggi molto professionalmente, con il Banco Prova Nazionale, con i riscontri quotidiani che abbiamo con cacciatori, tiratori e venditori nonché con il nostro incredibile PALMARES di vittorie che ci confermano quanto i nostri prodotti siano apprezzati dall’utente finale ad ogni latitudine del globo.
Ci teniamo a sottolinearlo:
quella che non è cambiata è la nostra passione